08 Giu 2015

Seui – Festa Campestre di San Cristoforo: Sabato 13 e domenica 14 giugno 2015

Pubblicato alle 22:17 under Siti GD - Seui

Sabato 13 e domenica 14 giugno 2015 la Comunità Seuese, come tradizione da centinaia d’anni, celebra l’antichissima Festa campestre in onore di San Cristoforo (“Santu Cristolu”), che a Seui apre la fitta serie di manifestazioni civili e religiose che caratterizzano la stagione estiva.
Questa suggestiva festività, dedicata al martire protettore degli automobilisti, si celebra nel piccolo santuario campestre, sulle pendici meridionali del Monte Tonneri.
La Festa prende il via a Seui, nel tardo pomeriggio di sabato con la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena. Al termine, in processione, l’antico simulacro raffigurante il martire sarà accompagnato fino alla periferia del centro abitato, da dove a bordo di un’automobile raggiungerà la sua chiesetta.
Nella mattinata di domenica nella suggestiva cornice del santuario campestre viene celebrata la Santa Messa solenne, preceduta dalla processione attorno alla Chiesetta. Al termine della funzione religiosa si svolgerà la benedizione delle automobili.
Nel tardo pomeriggio è prevista la S. Messa per gli Obrieri.
Più tardi il simulacro riparte per Seui.
Una volta giunta alla periferia del paese, all’imbrunire, la statua del Santo sarà riaccompagnata in processione alla Chiesa parrocchiale.
L’organizzazione di questa festa campestre, la più antica a Seui, è curata dal “Comitato de’ is Obreris”, coordinato dall’obriere maggiore, che ogni anno viene eletto tra i soci. Quest’anno l’obriere maggiore è Dante Carboni.
(Giuseppe Deplano, copyright © 2015– riproduzione riservata)

No responses yet




I commenti sono chiusi.

    Get Adobe Flash player
  •  

    Giugno: 2015
    L M M G V S D
    « Mag   Apr »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Contatti

    gd.seui@tiscali.it
  • Disclaimer

    Copyright © 2010
    GIUSEPPE DEPLANO
    (giornalista e studioso di storia e cultura della Sardegna)

    Tutti i diritti riservati
    E’ VIETATA OGNI RIPRODUZIONE O DUPLICAZIONE, ANCHE PARZIALE (ai sensi della legge 633/41)

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una periodicità regolare e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale (legge 7 marzo 2001, n. 62).

    Le foto pubblicate sono di Giuseppe Deplano, giornalista © 2010.

  • Meta